Oggi sono stato a Torre del Lago appena finito dalla dottoressa. A vedere com’era il lago cinque mesi dopo l’ultima volta. Pateticamente a ripercorrere gli stessi passi, a ricordare quei momenti, provare nostalgia per qualcosa che non tornerà più.
Quando sono tornato a casa era quasi buio, il sedile dell’auto accanto a me era vuoto, ho aperto il finestrino e ho cercato di asciugare le lacrime con la prima brezza primaverile.

Lake 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...