Butterfly

“Quei bambini africani erano talmente magri che sembravano nutrirsi solo della polvere delle ali delle farfalle. Vederli così sottili e sempre in cerca di cibo, ma comunque profondamente e innocentemente felici, mi faceva sentire come se prima di incontrarli dentro di me ci fosse stata soltanto una eco, e solo la loro vicinanza stesse riuscendo a colmare quel vuoto.” ❤️

“Chiamami papà” – 11 novembre in libreria