Alive!

Sono appena tornato da Firenze, dal secondo concerto di Masini di questo 2016 dopo quello di dieci giorni fa a Montecatini. A parte alcuni momenti nostalgici legati a canzoni degli anni ’90 che mi ricordano momenti piacevoli, altri un po’ meno, mi porto nel sonno un verso di una canzone a me molto cara che dice: “Quante volte dovrò morire per sentirmi ancora vivo”.
Oggi, dopo tutto quello che ho passato negli ultimi quattro mesi, dopo decine di attacchi di panico, ansie insormontabili (apparentemente), dolori lancinanti (fisici ed emotivi), dopo aver perso qualcosa (e qualcuno) che non potrò mai più sostituire (no, non posso!), oggi posso contare di essere morto tante volte in 36 anni e potrò morire altrettante volte in futuro, spingetemi pure giù dalle scale o verso un dirupo, ma non smetterò mai di rialzarmi e sentirmi ancora vivo. 

Birthday 

Oggi è il mio compleanno. Ormai più per poche ore, ho ancora una serata fuori per festeggiare e poi è andato anche questo giorno. 
Negli Stati Uniti c’è il giorno del ringraziamento per essere grati delle cose che abbiamo o abbiamo avuto nella vita, io utilizzerò invece questo giorno per essere grato a me stesso, per essere riuscito, ancora una volta, a rialzarmi, a trovare ancora qualcosa da osservare davanti a me, a superare il secondo ostacolo più grande che abbia mai affrontato in tutti questi 36 anni. 
Grazie a me, Marco, che non ho più paura di essere buttato a terra, degli attacchi di panico, della morte che cerca di prendermi ogni tanto, perché so sempre trovare un modo, da solo, per raddrizzare nuovamente la schiena. E riprendere a camminare. 

Court

Buonanotte all’uomo che dice “Ti amo” e alla donna che risponde “Stringimi”. 
Perché la virilità sta nel sentimento prima che nella forza. 
Buonanotte alla donna che si lascia corteggiare come una volta e all’uomo che impari a farlo di nuovo.

Wrinkles

Buonanotte alle donne trattate bene e agli uomini gentili. 
Alle donne con le rughe e agli uomini con la pancia. 
Alle donne forti e agli uomini che sanno piangere. 
Buonanotte a chi è perfetto nella sua inadeguatezza.

Entire

Buonanotte all’amore ricambiato e a quello in attesa di esserlo.
All’uomo sognatore e alla donna realizzatrice di sogni.
All’anima solitaria e a colei che la completa.
Al friccicorio delle prime volte e al calore del quotidiano.