Myself?

Ieri una persona mi ha detto qual è, in percentuale, il livello di conoscenza di se stessi.
13 %. Dati reali, ricavati da studi precisi.
Pensavo di conoscermi, di sapere più o meno quali fossero i miei difetti e i miei pregi, i limiti e le capacità. Ovviamente mi sbagliavo. Sono qua a lavoro, nella pseudo-pausa-pranzo a chiedermi di cosa sono composto nel restante 87%. Quali pensieri ci sono lì dentro? Quali ricordi, consapevolezze, ansie, dubbi, capacità ci sono?
Sono davvero sicuro di volerlo sapere? E se fossero cose che non mi piacciono o lati del mio carattere che ho fuggito per tutta la vita, pensando di esserne scampato? E se…
Forse la persona di cui sopra mi aiuterà a capirlo, o forse, semplicemente, rimarrò quello che sono, solo come una ciabatta spaiata, privo di possibilità di condivisione come un eremita.
Sono le 13:09 e mi mancano le sue labbra stropicciate di quando dicevo una stupidaggine nel tentativo di farla sorridere.