Here

Here’s to me
I’m on the edge of my seat
Boud to fall
But I’m hoping you fall into me

Here’s to us
Here’s to the ties that I’ve cut
Along the way
Here’s to the eyes that I’ve shut

Here’s to my soul
Here’s to the weight of my gold
Here’s to the words that I’ve sold
Here’s to the cold deep in my bones

Here’s to my door
Here’s to the record that no one would pay for
Songs that I wrote and got laid for
Here’s to the floor
Here’s to the floor

Here’s to my rent
Here’s to the money I’ve spent on
Trying to do what I’ve bent on
Trying to breath

Trying to breath

Hands 

Mi manchi già terribilmente
Mi manca lo spazio tra le tue sopracciglia,
Lì dove fissavo lo sguardo tra frasi imbarazzanti,
Quello spazio che evitavo in un silenzio imbarazzante.
Mi manca il battere dei tuoi denti,
Il nostro fumare nel mio giardino,
Quando il caldo non ci faceva dormire
E il nostro soffice parlare iniziava ad indurirsi.
Mi mancano le tue piccole mani nel mio palmo,
Il fatto che sono brave a creare,
Mi manca il tuo incessante alzarti
E il tuo svegliarti sempre la notte.
E spero,
Spero che la tua vita sia perfetta.
Tu dimentica la mia,
Dimentica la mia.
Mi manca il segno dei tuoi denti nella mia spalla
E il nostro rotolarci di prima mattina,
Mi manca il tuo braccio addormentato sotto di me
E il mio semplice restare lì steso a sbadigliare.
Chiuderò le palpebre, nasconderò i miei occhi,
Sarò pigro nei miei ideali,
Penserò solo a me stesso.
A me stesso, a me.
E spero,
Spero che la tua vita sia perfetta.
Tu dimentica la mia,
Dimentica la mia.